Cronaca

Montecorvino, 72 enne ai domiciliari: possedeva fucile a canne mozze

Si tratta di un imprenditore agricolo. I Carabinieri lo hanno arrestato in flagranza di detenzione illegale ed alterazione di arma comune da sparo e ricettazione. L'uomo è finito ai domiciliari

Carabinieri, foto archivio


A Montecorvino Rovella, un imprenditore agricolo di 72enne è finito ai domicliari per possesso di fucile a canne mozze. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri della locale Stazione. L'anziano è stato arrestato in flagranza di detenzione illegale ed alterazione di arma comune da sparo e ricettazione.

I militari hanno trovato il fucile nascosto in un armadio, tra i vestiti. Il fucile a canne mozze era integro, con l'aggiunta di oltre 40 cartucce, due delle quali già esplose. L’arma e le cartucce sono state sequestrate. L'uomo sarà processato domani, martedì 21 febbraio, con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montecorvino, 72 enne ai domiciliari: possedeva fucile a canne mozze

SalernoToday è in caricamento