menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Violenza

Violenza

Picchia ripetutamente la moglie incinta: fermato a Montercorvino Rovella

Due, i casi di violenza in famiglia, a Montecorvino Rovella: fermato anche un giovane tossicodipendente che pestava l'anziana madre

Prima la picchia a sangue, e poi ne denuncia la scomparsa, dopo che lei, disperata, aveva tentato fuggire da quel luogo di violenze quotidiane che era la sua stessa abitazione. I carabinieri di Montecorvino Rovella hanno effettuato due interventi, entrambi inerenti ad agghiaccianti storie consumate tra le mura familiari.

E' stato proprio il marito ad allertare i militari per ritrovare la moglie fuggita da casa: la povera donna, rintracciata nella notte, ha raccontato, distrutta, dei pestaggi e delle minacce subite ogni giorno dal consorte, nonostante fosse in dolce attesa. Calci e pugni, più volte, anche davanti ai due figlioletti, l'hanno costretta a ricorrere alle cure dei sanitari dell'ospedale di Battipaglia. Da oggi, l'uomo dovrà mantenersi a distanza dalla vittima.

Acciuffato, sempre a Montecorvino, un tossicodipendente  che maltrattava e picchiava la madre anziana: provvedimento giudiziario anche per il secondo orco, grazie alle denunce dei familiari che non riuscivano a digerire le continue sofferenze della povera vecchietta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento