menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monti Picentini: arrestato "il succhiatore di gasolio" di Montecorvino

Era riuscito a prelevare gasolio da decine di veicoli parcheggiati nei depositi comunali, soprattutto di Giffoni Valle Piana e Montecorvino Rovella, tanto da diventare l’incubo degli autisti di scuolabus, di automezzi della nettezza urbana e dei bus

Era riuscito a prelevare gasolio da decine di veicoli parcheggiati nei depositi comunali, soprattutto di Giffoni Valle Piana e Montecorvino Rovella, tanto da diventare l’incubo degli autisti di scuolabus, di automezzi della nettezza urbana e di bus di linea, messi fuori uso dalla mancanza di gasolio nei serbatoi, svuotati nel corso delle notti con una tecnica ed una rapidità veramente degni di un Arsenio Lupin.

I militari agli ordini del maresciallo Solimene, ormai stanchi delle continue denunce di furto di gasolio, avevano deciso di seguire con attenzione tutti i movimenti del sospettato. L’allarme è scattato nella tarda serata di ieri quando R.L. 35enne di Montecorvino Rovella, con numerosi precedenti, in pieno centro cittadino ha rubato una Fiat Uno. Immediatamente i carabinieri si sono messi sulle sue tracce, intercettandolo dopo circa un’ora, a bordo dell’auto rubata, sulla quale aveva già caricato otto taniche di gasolio (per 200 litri) che era riuscito a trafugare dagli automezzi della nettezza urbana, parcheggiati all’isola ecologica di Giffoni Valle Piana, dove si era introdotto, forzando il cancello.

Bloccato, dopo un breve inseguimento, è stato tratto in arresto e condotto nelle camere di sicurezza in attesa di giudizio con rito direttissimo. In auto, sono state trovate numerose chiavi soprattutto di auto Fiat Punto e vari grimaldelli per forzare i cari lucchetti dei serbatoi di carburante. Sono in corso le indagini per giungere all’individuazione dei canali di smercio del carburante trafugato negli ultimi due mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento