rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Montesano sulla Marcellana

Morte di Dora Lagreca: la pozza d'acqua e le medicine, c'è una svolta nelle indagini

Dall'esito dei primi rilievi effettuati dai Ris sembrerebbe probabile la tesi dell'incidente, che è stata sempre sostenuta con forza dai legali del suo fidanzato

Le impronte sul corrimano sequestrato e le medicine assunte da Dora Lagreca sono "piste", indizi sui quali lavorano gli inquirenti impegnati a chiarire le cause della morte della donna originaria di Montesano sulla Marcellana, caduta dal balcone dell'appartamento di Potenza dove viveva con il proprio fidanzato.

I dettagli

Dall'esito dei primi rilievi effettuati dai Ris sembrerebbe probabile la tesi dell'incidente, che è stata sempre sostenuta con forza dai legali del suo fidanzato. Ci sarebbe una pozza d’acqua che ristagna tra la finestra e il parapetto sul quale la donna sarebbe scivolata. In aggiunta, pare che la donna assumesse medicinali per contenere l'effetto delle vertigini. Sarà decisivo anche l'esito dei rilievi effettuati sul corrimano-parapetto sequestrato e sul tipo di impronte presenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Dora Lagreca: la pozza d'acqua e le medicine, c'è una svolta nelle indagini

SalernoToday è in caricamento