Pollica a lutto, si è spenta la madre di Angelo Vassallo

Giuseppina Masarone, madre del sindaco Pescatore ucciso, è morta prima che venisse fatta giustizia per l'assassinio del figlio

E' volata in Cielo, Giuseppina Masarone, madre di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica che fu ucciso con nove colpi di pistola il 5 settembre del 2010. Sua madre è deceduta nella notte tra martedì e mercoledì nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Vallo della Lucania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello dei sindaci d'Italia per Vassallo

I funerali

Purtroppo, Giuseppina si è spenta prima che fosse fatta giustizia per l'omicidio del figlio, per la cui morte sono tutt’ora in corso le indagini della Procura della Repubblica di Salerno.I funerali si terranno venerdì alle ore 10, presso la chiesa nel porto di Acciaroli.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento