rotate-mobile
Cronaca

Salerno a lutto: addio al professor Ambrogio Ietto, i funerali

Lascia un vuoto incolmabile in quanti lo hanno conosciuto e stimato: ha dedicato la sua vita alla Scuola e alla Pedagogia

Si è spento, nella notte, il professore Ambrogio Ietto che nel 1983 ha ricevuto il riconoscimento della medaglia d'oro come “Benemerito della Scuola, della Cultura e dell’Arte “. Noto docente, scrittore e giornalista, Ietto lascia un vuoto incolmabile in quanti lo hanno conosciuto e stimato: ha dedicato la sua vita alla Scuola e alla Pedagogia.

I funerali

I funerali saranno celebrati domani alle 10, presso la chiesa dell’Immacolata in piazza San Francesco, a Salerno, dove la salma arriverà dall’ospedale Ruggi. "La civica amministrazione e la cittadinanza - ha scritto il sindaco, Vincenzo Napoli, sulla sua pagina facebook - partecipano al cordoglio per la morte del prof. Ambrogio Ietto e si stringono in un abbraccio solidale a familiari, amici ed allievi dell'insigne pedagogo. Ambrogio Ietto è stato un maestro per antonomasia. Uomo di grandissima cultura ed umanità capace d'infondere negli alunni, nei colleghi, nelle persone il desiderio di conoscenza come elemento peculiare della dignità umana e sociale. Nei numerosi incarichi assolti, con disciplina ed onore, ha sempre posto al centro la persona onorando Salerno che ha anche servito come fervido assessore comunale. Faremo memoria della Sua preziosa eredità culturale e morale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno a lutto: addio al professor Ambrogio Ietto, i funerali

SalernoToday è in caricamento