menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Nocera Inferiore

L'ospedale di Nocera Inferiore

Morte di Angelo Squitieri: dolore e rabbia a Striano, nel napoletano

Il giovane, ricoverato presso l'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, è morto sette giorni dopo l'incidente sul lavoro del quale era rimasto vittima a Striano: Angelo Squitieri, originario di Striano, era un muratore

E' morto ieri pomeriggio Angelo Squitieri, il muratore rimasto vittima di un incidente sul lavoro lo scorso 11 ottobre a Striano, in provincia di Napoli. Il giovane è deceduto presso l'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove era stato ricoverato d'urgenza in rianimazione dopo il tragico episodio: stando ad una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri della stazione di Striano, in provincia di Napoli, il giovane stava lavorando sul muretto del tetto di un'abitazione quando, all'improvviso, avrebbe perso l'equilibrio e battuto la testa proprio sul muretto.

Sarebbe quindi volato giù sfondando una copertura in plexigas e terminando la sua caduta su un'automobile. Immediatamente i colleghi di lavoro e il padrone di casa, che avevano assistito alla scena, hanno contattato i soccorsi e sul posto sono prontamente giunti gli uomini del 118 che lo hanno condotto al pronto soccorso dell'ospedale di Sarno. Da qui il giovane è stato trasferito all'ospedale di Nocera Inferiore, dove è morto dopo sette giorni in sala rianimazione.

Secondo quanto si è appreso il giovane era stato immediatamente sottoposto ad un intervento per ridurre l'ematoma cerebrale che aveva riportato dopo la caduta. Le sue condizioni erano apparse subito critiche. Stando a quanto si è appreso i carabinieri hanno sequestrato parte del cantiere. Sembrerebbe che il giovane non indossasse il casco protettivo o un'imbracatura di protezione. A coordinare le indagini la procura di Torre Annuznziata. Sconforto e dolore tra i familiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento