menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Avellinotoday

Foto da Avellinotoday

Tragedia all'Isola Verde, il corpo del piccolo Antonio resta in ospedale per l'autopsia

Il corpicino non tornerà a Sant'Angelo dei Lombardi prima di martedì o addirittura mercoledì. I tempi della procedura giudiziaria non prevedono deroghe

Proseguono le indagini sulla morte di Antonio Castellano, il 14enne di Sant’Angelo dei Lombardi che ha perso la vita per un malore mentre gioiosamente trascorreva del tempo in piscina con i suoi amici presso il parco acquatico “Isola Verde” di Pontecagnano Faiano. La comunità del piccolo paese irpino attende di riabbracciarlo. La Procura, però, ha disposto l'autopsia. Il corpicino non tornerà a Sant'Angelo prima di martedì o addirittura mercoledì. I tempi della procedura giudiziaria non prevedono deroghe. Antonio dovrà restare ancora nell'obitorio dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona, dove non viene mai lasciato solo: c'è la sua mamma devastata dal più insopportabile dolore e i parenti, gli amici. Ad attenderlo in cielo ci sarà il papà Luciano, morto qualche anno fa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento