menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dario Ferrara

Dario Ferrara

Morte del 21enne a Nocera: ucciso da colpi alla testa e non per la caduta, la svolta

"La morte è stata provocata da colpi inferti con un corpo contundente compatibile con un casco": parola del medico legale Aversa, nominato dai familiari di Dario Ferrara, 21enne morto il 28 aprile scorso, come riporta La Città

"La morte è stata provocata da colpi inferti con un corpo contundente compatibile con un casco": parola del medico legale Aversa, nominato dai familiari di Dario Ferrara, 21enne morto il 28 aprile scorso, a seguito delle ferite riportate durante una violenta lite a Nocera Inferiore. Come riporta La Città, le conclusioni della perizia sono state depositate in Procura nei giorni scorsi dagli avvocati Michele Alfano e Giovanni Castaldi che assistono i familiari del ragazzo.

Per la morte del tifoso della Nocerina, detto Millebolle, è indagato il 26enne con il quale Ferrara aveva litigato nei pressi di un bar. Si attende, dunque, il capo d’imputazione definitivo nei confronti del giovane. Ad uccidere Ferrara sarebbe stato un corpo contundente che potrebbe essere un casco e non la caduta accidentale durante il violento alterco, come inizialmente ipotizzato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento