menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una motovedetta della guardia costiera

Una motovedetta della guardia costiera

Scontro tra natanti, indagato il conducente del gommone

A. C., 36 anni, guidava il gommone al momento dell'impatto nel quale è deceduta Serena P., 33 anni. La procura lo ha indagato con l'accusa di omicidio colposo e naufragio colposo

E' indagato per omicidio colposo e naufragio colposo A. C., 36 anni, conducente del gommone scontratosi la sera di ferragosto con una imbarcazione di 12 metri al largo di capo d'Orso, nel golfo di Salerno. Nell'impatto ha tragicamente perso la vita Serena P., 33 anni di Salerno. Il pm della procura di Salerno Katia Cardillo ha ascoltato gli amici della vittima (sul gommone, oltre a Serena, viaggiavano altre 3 persone) che, secondo quanto si è appreso da fonti Ansa, avrebbero affermato di non essersi accorti di nulla prima del violento impatto verificatosi tra i due natanti. Solo in quel momento si sarebbero quindi accorti che Serena, sbalzata in acqua, non era più sul gommone.

Stando a quanto ricostruito dagli uomini della guardia costiera di Salerno, agli ordini del tenente di vascello Andrea Agostinelli, a causare l'impatto sarebbe stata la notevole velocità del gommone ed una precedenza non rispettata. Il conducente, A. C., è quindi risultato positivo all'alcool test. Il conducente del 12 metri, M. R. 44 anni di Salerno, ha fatto di tutto per evitare l'impatto ma non ci è purtroppo riuscito. Sulla tragedia si era espresso anche il presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo.

Sulla Jola di 12 metri si trovava una famiglia salernitana con alcuni amici, in tutto sette persone, che si stavano recando a Maiori per assistere ai fuochi di ferragosto. Il gommone faceva invece ritorno proprio da Maiori. SI terrà oggi presso l'ospedale "Ruggi" di Salerno l'autopsia sul cadavere della 33enne, così come disposto dalla procura della Repubblica di Salerno. Sgomento e dolore tra gli amici e i conoscenti della donna che viveva in via Santissima Immacolata, nel quartiere Torrione.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento