rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Incidente sul lavoro al porto di Salerno: cinque indagati per la morte di Trezza

La vittima stava lavorando nella stiva della nave nel porto di Salerno, guidando un carrello trasportatore con cui alzava dei container che contenevano marmo

Si indaga per far luce sulla morte del 34enne Lino Trezza, dipendente della cooperativa Flavio Gioia: nella tarda serata di martedì, il giovane è stato travolto dai container che gli hanno reciso l'arteria femorale sinistra, uccidendolo. La vittima stava lavorando nella stiva della nave nel porto di Salerno, guidando un carrello trasportatore con cui alzava dei container che contenevano marmo. Proprio scendendo con il mezzo dalla stiva sembra che la rampa abbia ceduto sotto il grande peso: il carrello si è schiantato contro gli altri container che sono poi caduti sul mezzo a bordo del quale vi era il 34enne. 

Purtroppo per Lino Trezza non c'è stato nulla da fare: sono stati i vigili del fuoco ad estrarlo dalle lamiere e a consentire ai sanitari del 118 di intervenire. E' stata, dunque, aperta un'inchiesta: sarebbero 5 gli indagati, responsabili della sicurezza negli spazi del porto e a bordo della nave. E' necessario adesso attendere i risultati dell'autopsia e la perizia tecnica per stabilire perchè quella rampa ha ceduto. Il pm che si occupa del caso è Roberto Penna.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro al porto di Salerno: cinque indagati per la morte di Trezza

SalernoToday è in caricamento