Morte di Luana Rainone, il cordoglio di Canfora: "Omicidio spietato, vicini alla famiglia"

Il sindaco di Sarno interviene dopo il rinvenimento del cadavere della giovane a Poggiomarino: "La giustizia faccia il suo corso e condanni alla massima pena prevista chi ha spezzato questa giovane vita"

Il sindaco Canfora

Dolore nell’Agro nocerino sarnese per la morte di Luana Rainone, la ragazza scomparsa dallo scorso mese di luglio e trovata cadavere, questa mattina, in un pozzo a Poggiomarino. Viveva a San Valentino Torio con la sua famiglia, ma era originaria di Sarno

Il messaggio

Sconcertato per l’accaduto il sindaco Giuseppe Canfora che parla di “inaudita violenza”, di “dinamica terribile di un omicidio spietato, di una mano armata di cattiveria e crudeltà”. Di qui il cordoglio ai familiari: “A nome dell’amministrazione comunale, dell’intera comunità, esprimo da sindaco di Sarno la vicinanza alla famiglia in questo triste momento. Un pensiero particolare voglio rivolgerlo alla figlioletta, privata dell’amore della madre nel suo percorso di crescita e di vita.  Le nostre preghiere a Luana. Che la giustizia faccia il suo corso e condanni alla massima pena prevista chi ha spezzato questa giovane vita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento