Cronaca Buonabitacolo

Buonabitacolo, tragedia sul lavoro: morto l'operaio Michele Rinaldi

L'uomo era al lavoro in una fabbrica di Buonabitacolo ed è rimasto schiacciato contro un pilastro da un tir in manovra guidato da un collega: indagano i carabinieri della compagnia di Sala Consilina

Si chiamava Michele Rinaldi l'operaio deceduto ieri in una fabbrica di lavorazione lana a Buonabitacolo, comune del vallo di Diano. L'uomo, 34 anni di Montesano sulla Marcellana, è morto schiacciato da un tir in manovra contro un pilastro ieri pomeriggio all'interno della fabbrica. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Sala Consilina agli ordini del capitano Roberto Mastrogiacomo.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti l'uomo stava aiutando un collega in una manovra con un camion e sarebbe rimasto purtroppo schiacciato dal mezzo in un pilastro. Secondo quanto si è appreso ogni tentativo di soccorso sarebbe stato inutile: l'uomo sarebbe morto sul colpo. Nel tardo pomeriggio di ieri il magistrato di turno ha autorizzato il rilascio della salma, che ora si trova presso l'obitorio dell'ospedale di Polla. Gli inquirenti non avrebbero ancora deciso se far eseguire o meno l'autopsia sul corpo dell'operaio, ennesima vittima sul posto di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buonabitacolo, tragedia sul lavoro: morto l'operaio Michele Rinaldi

SalernoToday è in caricamento