Cronaca

Pinza nell'addome al Ruggi di Salerno, rinviati a giudizio tre medici per la morte dell'86enne

Rinviati a giudizio il facente funzioni del reparto di chirurgia generale dell'ospedale Ruggi, Carmine Napolitano, e i due medici Giuseppe De Cicco e Luca Balvano, ritenuti responsabili della morte dell’anziana Nicoletta Ontano

Rinviati a giudizio, il facente funzioni del reparto di chirurgia generale dell'ospedale Ruggi, Carmine Napolitano e i due medici Giuseppe De Cicco e Luca Balvano, ritenuti responsabili della morte dell’anziana Nicoletta Ontano, 86enne di Montecorvino a cui fu lasciata una pinza nello stomaco e che spirò nel febbraio del 2013.

Questa la decisione del gup Emiliana Ascoli che ha accolto la richiesta del pm Elena Cosentino e ha rinviato a giudizio per il prossimo 23 settembre, i tre medici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinza nell'addome al Ruggi di Salerno, rinviati a giudizio tre medici per la morte dell'86enne

SalernoToday è in caricamento