rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Agropoli

Morte a 19 anni al pronto soccorso di Agropoli, condannato il medico

Al centro della vicenda, la morte di Pasquale Picariello, il giovane 19enne di Agropoli che non ce l'ha fatta dopo un incidente stradale

Dopo sette anni da quel giorno tremendo, il tribunale di Vallo della Lucania ha condannato a 1 anno e sei mesi di reclusione con sospensione della pena, una donna medico di turno al pronto soccorso dell'ospedale di Agropoli. Nella notte del 6 maggio del 2006, il cuore di Pasquale Picariello, giovane 19enne smise di battere nel nosocomio agropolese, dopo  ore di agonia, in seguito alle ferite riportate in un incidentre stradale. 

Oggi, il giudice Donatella Bove ha condannato il medico di turno per omicidio colposo. "E' stato un processo lungo ed estenuante - ha commentato il legale della famiglia Picariello, Eugenio Benevento - siamo riusciti a dimostrare l'inadeguatezza delle cure ricevute dal giovane". Giustizia è fatta, mentre resta l'incolmabile dolore per la morte di Pasquale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte a 19 anni al pronto soccorso di Agropoli, condannato il medico

SalernoToday è in caricamento