menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Simon Gautier

Simon Gautier

Cilento, aperta un'inchiesta sulla morte di Simon: i soccorsi nel mirino

Il sindaco di Santa Marina annuncia: "Nei prossimi giorni dedicheremo la strada della stazione a Simon, quella sulla quale si è incamminato per l’ultima volta"

La Procura di Vallo della Lucania ha aperto un'inchiesta sulla morte di Simon Gautier, il turista francese di 27 anni, disperso in Cilento, e il cui corpo è stato recuperato in un dirupo dopo nove giorni di ricerche.

Le indagini

L’obiettivo degli inquirenti è accertare eventuali responsabilità su presunti ritardi nei soccorsi, come denunciato da alcuni amici del giovane. “E’ bene fare chiarezza e approfondire alcuni aspetti che riguardano le operazioni di soccorso” ha dichiarato il procuratore capo Antonio Ricci. Era stato lui stesso, il 9 agosto, a chiamare il 118 dicendo di essere caduto. Da un primo esame, effettuato nella giornata di ieri, Simon sarebbe morto in 40-45 minuti: la frattura della gamba sinistra avrebbe reciso l'arteria. Ma ogni dubbio potrà essere sciolto dopo l’autopsia che sarà eseguita nelle prossime ore all’obitorio dell’ospedale di Sapri dove la salma è stata trasferita.

L’annuncio

Per la morte del giovane turista francese è stata proclamato il lutto cittadino nel comune di San Giovanni a Piro, mentre il sindaco di Santa Marina Giovanni Fortunato ha annunciato: “Nei prossimi giorni dedicheremo la strada della stazione a Simon, quella sulla quale si è incamminato per l’ultima volta”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento