Cronaca

Vittime coronavirus: Salerno aderisce alla giornata di lutto nazionale

L'amministrazione comunale raccomanda alla popolazione di restare in casa nel rigoroso rispetto delle restrizioni

Il Comune e la città di Salerno aderiscono alla Giornata di Lutto Nazionale in memoria e suffragio delle vittime del Coronavirus. Come tutti i Sindaci d’Italia, domani martedì 31 marzo alle ore 12.00 il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli – indossando la fascia tricolore -  sarà davanti all’ingresso del Palazzo di Città in via Roma a Salerno ed osserverà un minuto di silenzio. Le bandiere del Comune e di tutti gli edifici pubblici di Salerno, così come le bandiere di tutti i comuni ed edifici pubblici nazionali saranno esposte a mezz’asta.

Il commento

“Tutte le città d’Italia – dichiara il Sindaco Vincenzo Napoli – si uniscono al dolore per la scomparsa dei nostri connazionali, pregano per gli ammalati, sono al fianco di chi in questi giorni è impegnato a fronteggiare la pandemia. Sarò, rappresentando tutta la nostra comunità, davanti al Palazzo di Città per testimoniare il senso altissimo dell’Unità e della Solidarietà nazionale che ci aiuteranno a superare questa terribile prova. Invito tutti i concittadini ad osservare, in casa propria o nei luoghi di lavoro e servizio previsti dalle restrizioni vigenti, un minuto di raccoglimento alla medesima ora”. Al minuto di raccoglimento si unirà anche il Prefetto di Salerno Francesco Russo. Non è prevista ovviamente nessuna altra presenza e partecipazione né di autorità né di cittadini in alcuna forma. L'amministrazione comunale raccomanda alla popolazione di restare in casa nel rigoroso rispetto delle restrizioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittime coronavirus: Salerno aderisce alla giornata di lutto nazionale

SalernoToday è in caricamento