menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore folgorato nei pressi della Cittadella, la vittima è un 20enne

Si tratta di A.M.C., queste le iniziali del giovane di nazionalità Bielorussa adottato di una famiglia salernitana e residente nella zona

Aveva 20 anni il giovane morto folgorato, domenica sera, nei pressi della Cittadella Giudiziaria. A.M.C., queste le iniziali del giovane di nazionalità Bielorussa che, dopo essersi introdotto all’interno di una centralina Enel sulla Lungoirno, è rimasto vittima del terribile incidente, sotto gli occhi di un amico con cui, sembra, stesse giocando con una pistola a piombini.

Proprio l’amico ha lanciato l'allarme. Il 20enne, residente della zona insieme alla famiglia che lo ha adottato, avrebbe scavalcato il cancello della stazione che si trova nei pressi del ponte, finendo all’interno della centralina. Fatale, purtroppo, la scarica elettrica ad alta tensione che lo ha investito.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento