rotate-mobile
Cronaca Sant'Egidio del Monte Albino

Gioacchino muore a 30 anni: Sant'Egidio del Monte Albino a lutto

"Una morte che segue di pochi mesi quella di suo padre Giovanni e che lascia sgomenti. Un dolore che non si può esprimere con le parole e che genera sofferenza e incredulità". Lo scrive il sindaco, Nunzio Carpentieri

"Un dolore immenso, che non si può esprimere". Così il sindaco di Sant'Egidio del Monte Albino, Nunzio Carpentieri, rende omaggio a Gioacchino Saturno, giovane di 30 anni morto pochi mesi dopo il papà Giovanni.

Il lutto

"Sento con forza dentro di me l'esigenza di esprimere pubblicamente - a nome mio personale, di mia moglie Maria e di tutta la mia famiglia - il mio immenso dolore e il mio più profondo cordoglio per la morte prematura di Gioacchino Saturno, giovane figlio di Sant'Egidio. Una morte che segue di pochi mesi quella di suo padre Giovanni e che lascia sgomenti. Un dolore che non si può esprimere con le parole e che genera sofferenza e incredulità . scrive il sindaco - Per quanto possa contare in questo momento, spero che la famiglia di Gioacchino senta il calore del mio abbraccio. E, con il mio, quello di tutta la comunità di Sant'Egidio, sgomenta di fronte a questa tragedia. Penso anzitutto alla sua mamma Olimpia e a suo fratello Francesco, ma, con loro, ai tanti che lo hanno amato e gli hanno voluto bene, tra cui la cara Olimpia Vitale, cugina di Gioacchino e moglie del vicesindaco di Sant'Egidio Francesco De Angelis. Ciao Gioacchino, riposa in pace".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gioacchino muore a 30 anni: Sant'Egidio del Monte Albino a lutto

SalernoToday è in caricamento