Cronaca Via Campolongo

Tragedia a Campolongo: settantenne muore d'infarto in mare

Un eroico soccorritore dell'Humanitas ha provveduto insieme alla Guardia Costiera alla complicatissima operazione per recuperare il corpo, ormai purtroppo privo di vita, della vittima

Humanitas di tipo A

Tragedia in mare, questa mattina, nello specchio d'acqua antistante all'ospedale di Campolongo. F.D.S. di 70 anni, infatti, è annegato mentre era in mare, stroncato da un infarto. Allertata alle 10:28, l'ambulanza rianimativa di tipo A dell'Humanitas, si è precipitata sul posto: scorgendo l'uomo, non è stato subito possibile constatare se fosse stato in vita, oppure no.

Senza perdersi d'animo, dopo un primo tentativo di recupero fallito, si è rigettato in acqua un coraggioso soccorritore dell'Humanitas che, insieme alla Guardia Costiera, a sua volta impossibilitata ad avvicinarsi sottocosta, a causa del fondale basso, è riuscito  ad imbracare il corpo esanime del povero F.D.S.., per condurlo, quindi, alla motovedetta della Guardia Costiera. Un intervento delicato, quello svolto da Humanitas di tipo A e Guardia Costiera. Purtroppo, per la vittima non c'è stato nulla da fare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Campolongo: settantenne muore d'infarto in mare

SalernoToday è in caricamento