Cilento a lutto, è stato trovato il cadavere del 30enne originario di Centola

La Polizia francese ha ritrovato prima il motorino di Mario e, a poca distanza, il suo cadavere. Mario era andato via dal ristorante dove lavorava, la sera del 29 febbraio

Tragico epilogo, per le ricerche di Mario Fusco, il 30enne originario di Centola che era scomparso dallo scorso 29 febbraio, in Francia. Il giovane è stato trovato privo di vita, nella periferia di Montpellier, città in cui lavorava.

Gli accertamenti

I poliziotti hanno ritrovato prima il motorino di Mario e, a poca distanza, il suo cadavere. Mario era andato via dal ristorante dove lavorava, la sera del 29 febbraio: da allora se ne erano perse le tracce. Si attende l'autopsia, dunque, per conoscere le cause del decesso. Dolore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento