Sala Consilina, uccise la compagna dando fuoco alla casa: Chirichella muore in carcere

Il 48enne è deceduto questa mattina, nel carcere di Foggia, per un presunto arresto cardiaco. Fu arrestato per l'omicidio di Violeta Mihaela Senchiu

La vittima

E' morto Gimmino Chirichella,  il 48enne di Sala Consilina arrestato per l'omicidio pluriaggravato della compagna, la 32enne rumena Violeta Mihaela Senchiu.

I fatti

Lo scorso novembre, secondo l'accusa, l'uomo si era recato presso un distributore di carburanti acquistando due taniche di benzina e, una volta tornato nel suo appartamento, aveva versato il liquido infiammabile sul pavimento dandogli fuoco, per togliere la vita alla donna.

Il decesso

Il 48enne è deceduto questa mattina, nel carcere di Foggia, per un presunto arresto cardiaco.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus: contagiato anche un imprenditore a San Severino, parla il sindaco

  • Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

  • Covid-19, morto anziano a San Marzano sul Sarno: il cordoglio del sindaco

  • Coronavirus: nuovi contagi a Nocera e Fisciano

Torna su
SalernoToday è in caricamento