menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane salernitano ucciso da una overdose: dramma nell'avellinese

Il coma in cui si trovava non aveva mai lasciato molte speranze ai medici. L’improvviso malore, molto probabilmente, è stato provocato da una overdose di droga

Dramma ad Avellino: un ragazzo, cameriere originario di Salerno, quattro giorni fa, è stato trovato privo di conoscenza nel suo appartamento di Rione Mazzini. Il ventisettenne era ricoverato all'ospedale Moscati di Avellino: il coma in cui si trovava non aveva mai lasciato molte speranze ai medici.

L’improvviso malore, molto probabilmente, è stato provocato da una overdose di droga avvenuta nella notte di lunedì. Accanto al ragazzo, infatti, è stata rinvenuta una siringa. Dopo 4 giorni di agonia, dunque, purtroppo, il suo cuore si è fermato. Dolore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento