Commercio, la difesa di Loffredo: "La movida non è morta"

L'assessore ha replicato ad alcuni post pubblicati su facebook, ha invitato le attività commerciali a "coccolare" i clienti, ha parlato di ambulanti e mercatali

Dario Loffredo, assessore comunale al commercio

"La movida a Salerno non è morta ma ha subito trasformazioni. Se c'è un'attività che chiude, ne abbiamo altre tre che aprono i battenti. Significa che Salerno conserva il proprio appeal. Altro che città al palo". A margine della presentazione dello Zevi Show svoltasi stamattina al Comune, l'assessore al commercio Dario Loffredo ha replicato a qualche "sedicente politico che continua a pubblicare sui social le foto di una Salerno a suo dire spenta. Sappia che mi giungono altrettante fotografie che documentano una città piena di turisti. Siamo di fronte ad una metamorfosi: la movida non muore, ma semplicemente non possiamo immaginare fiumi di persone oltre via Roma, perché queste persone non ci sono più e i tempi sono cambiati". 

Consigli e frecciatine

"Se alcune attività lavorano a pieno regime e altre si svuotano, non è sempre colpa del Comune di Salerno - ha proseguito Loffredo - dobbiamo anche chiederci se siamo in grado di andare a prenderci il cliente, se sappiamo fidelizzarlo e coccolarlo. Mi risulta che negli ultimi quattro mesi siano state aperte numerose attività commerciali in città: nel sottopiazza della Concordia, ex Cantieri Soriente, solo per citarne alcune".            

Le novità e gli investimenti

Loffredo ha annunciato novità a partire dal prossimo Consiglio Comunale. "Aspettiamo l'immediata esecutività dopo la prossima assise di settembre ma posso già anticiparvi - ha detto a giornalisti presenti - che, superati alcuni vincoli Asl, da settembre sarà possibile prevedere l'apertura di attività commerciali non solo col sistema della canna fumaria ma anche con carboni attivi e carboni liquidi. Ad ottobre, bando per il completamento di Piazza della Libertà e con l'approssimarsi del nuovo anno completeremo anche la pavimentazione nel cuore della city".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Le criticità

Loffredo ha commentato anche le ultime dichiarazioni di Confesercenti ("Se necessario, anche l'Esercito"), a proposito degli ambulanti in città. "I vigili urbani ci sono e abbiamo partecipato anche ad un tavolo tecnico con il Prefetto per segnalare criticità e difficoltà - ha detto l'assessore al commercio - il problema non viene risolto intervenendo soltanto sul lungomare cittadino. Occorre presidiare le zone della città dove arrivano i camioncini per lo scarico dei prodotti che poi finiscono nelle mani degli ambulanti". Capitolo mercatali. "Da bambino, ero felicissimo di frequentare il mercato di Torrione, perché c'erano colori, odori: il mercato è vita. Non c'è nessun problema per il mercato di via Piave: i mercatali non si sposteranno ma faranno semplicemente tappa a Piazza Casalbore durante il periodo dei lavori". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento