menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stretta sulla movida anti-Covid, ma i giovani restano in strada fino a notte a Salerno

Non sono mancate sanzioni ai trasgressori anche in altre zone della provincia, tra cui Eboli dove i contagi salgono a 20

Nonostante lo stop all'asporto dalle 21 e la chiusura anticipata dei locali, assembramenti incontrollati non sono mancati a Salerno sabato sera. Numerosi i controlli da parte delle forze dell'ordine scese in strada per accertarsi del rispetto delle norme anti-Covid 19: non sono mancati, infatti, richiami e sanzioni per i trasgressori. Da via Roma, all'altezza del Comune, a piazza Abate Conforti e nell'area di Santa Teresa, giovanissimi, a Salerno, si sono intrattenuti fino a notte fonda.

Le sanzioni ad Eboli

Intanto, ad Eboli, dove il numero dei positivi è salito a 20, gli agenti della polizia municipale con il comandante Sigismondo Lettieri hanno effettuato controlli serrati sul territorio ed hanno elevato 4 contravvenzioni per mancato utilizzo della mascherina di protezione. Numerose verifiche, ieri, sono state effettuate presso il mercato settimanale.  "L'emergenza coronavirus è sempre in atto e non bisogna mai abbassare la guardia. - ha osservato il sindaco facente funzioni Luca Sgroia - Occorre il responsabile e rigoroso rispetto di tutte le disposizioni vigenti".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento