Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Opere artistiche nell'area parcheggio, il sindaco cita una canzone: "La storia si scrive sui muri delle metropolitane"

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha inaugurato le opere artistiche realizzate nei pressi del nuovo terminal bus di via Vinciprova. L'area è stata oggetto di un importante intervento di riqualificazione. "Piazza della Libertà - ha aggiunto - sarà inaugurata tra il 20 e il 21 settembre"

"La storia si scrive sui muri delle metropolitane e dei palazzi popolari": il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, cita testi di canzoni e - spalle ai colorati murales - presenta le opere d'arte realizzate nell'area parcheggio di via Vinciprova. Sono state ultimate nei pressi del nuovo terminal bus.

I dettagli

"L'area è stata oggetto di un importante intervento di riqualificazione con la realizzazione di cinque spettacolari murales, oltre a quello già fatto realizzare nei mesi scorsi, che hanno cambiato radicalmente volto alla zona. A partire da domani sarà, inoltre, reso fruibile un nuovo parcheggio a raso da 30 stalli. Non abbiamo dimenticato il mercatino etnico per la comunità senegalese, alla quale siamo molto legati. Più piccolo e reso funzionale alle esigenze dei venditori, si combina alla perfezione con quest'area riqualificata, utile ai residenti e alle attività commerciali. Siamo a pochi passi dal terminal bus, che resta in collocazione provvisoria, strategico per le esigenze dell'utenza scolastica", spiegano il primo cittadino e il il vice sindaco, assessore comunale alla mobilità, Mimmo De Maio. Il progetto, promosso dal Comune di Salerno, è stato curato dai consiglieri comunale Sara Petrone e Fabio Polverino in collaborazione con l’associazione Overline di Baronissi. Poi il sindaco ha ribadito: "Saremo pronti con l'inaugurazione di Piazza della Libertà tra il 20 e il 21 settembre. Da lì in poi, avremo a disposizione 720 posti auto".

Le opere artistiche

"Loste, artista siciliano, originario di Caltanissetta, tra i principali interpreti dell’arte figurativa, ha realizzato una bocca sorridente con un ramoscello di ulivo, simbolo di un volto nuovamente sereno e privo di mascherine che per troppo tempo hanno tenuto nascosto il sorriso. Il collettivo All Anema (già protagonista dell’intervento SalernuM realizzato all’interno del Park Vinciprova) ha, invece, riprodotto le due vite di San Matteo, Santo patrono della città - spiega il consigliere Sara Petrone - Ad arricchire l’area anche i murales realizzati dal writer McNenya che ha realizzato due opere, una raffigurante un grande airone, simbolo preannunciatore dell’avvento di un periodo felice, l’altra a tema ambientale per l’associazione Voglio un mondo pulito. E ancora dall’artista salernitano DiGa, un’opera raffigurante un volto in primo piano con il tricolore come sfondo. Uno spettacolo da non perdere". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere artistiche nell'area parcheggio, il sindaco cita una canzone: "La storia si scrive sui muri delle metropolitane"

SalernoToday è in caricamento