Museo Diocesano di Salerno, si inaugura la sala dedicata al Settecento

Presiederà all'evento Sua Eccellenza Mons. Andrea Bellandi, interverranno il Direttore Don Luigi Aversa e Sua Eccellenza Mons. Rino Fisichella, a cui è stata affidata la Prolusione dal titolo ''La bellezza evangelizzerà il mondo''

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Presso la prestigiosa cornice del Museo Diocesano ''San Matteo'' inaugurano nuovi ambienti espositivi dedicati al settecento, le opere, appartenenti al patrimonio del museo e per anni custodite all'interno dei suoi depositi, entreranno a far parte dell'esposizione permanente di questo scrigno di arte e bellezza che ad oggi si riconferma essere il più importante museo d'arte di Salerno e provincia. Il visitatore potrà quindi fruire e godere di questo nuovo itinerario che, sulla scia dell'opera di Solimena, ci porterà a conoscere l'ambiente storico artistico salernitano e campano dell'epoca attraverso i dipinti del Ricciardi, del San Felice e del Chiarelli. Presiederà all'evento Sua Eccellenza Mons. Andrea Bellandi, interverranno il Direttore Don Luigi Aversa e Sua Eccellenza Mons. Rino Fisichella, a cui è stata affidata la Prolusione dal titolo ''La bellezza evangelizzerà il mondo''. Presenterà le opere e le sale  la Dottoressa Valentina Lotoro, Dottore di ricerca in Storia dell'arte (Università degli studi di Salerno). 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento