Giffoni Valle Piana, nasce il museo “Testimoni del Tempo”

Il museo “Testimoni del Tempo” farà da volano per il rilancio del settore turistico nell’intera area dei Picentini, affiancato alle tante bellezze storiche ed architettoniche presenti nel comune di Giffoni Valle Piana

Al via, ufficialmente, il 13 giugno i lavori per la realizzazione del museo “Testimoni del Tempo”. Il progetto, finanziato nel 2017 dal Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini con una cifra stimata intorno ai 3 milioni di euro, permetterà di completare il corpo A della Giffoni Multimedia Valley. Nelle scorse settimane si è conclusa la gara per l’affidamento dei lavori, aggiudicati all’impresa edile giffonese diretta da Francesco Di Maio. Sabato alle ore 11, è prevista la cerimonia di posa della prima pietra, alla presenza del direttore, Claudio Gubitosi, e del presidente del Giffoni Opportunity, Piero Rinaldi.

Il museo sarà edificato su un’area di 1200 metri quadrati. La struttura, ideata a forma di prua di nave, sorgerà a pochi passi dal “cannocchiale” che già ospita gli uffici dell’Ente Giffoni Opportunity e le sale cinematografiche di ultima generazione. Il museo “Testimoni del Tempo” farà da volano per il rilancio del settore turistico nell’intera area dei Picentini, affiancato alle tante bellezze storiche ed architettoniche presenti nel comune di Giffoni Valle Piana. Tre saranno i principi intorno ai quali si legherà la struttura: storicità, ricordando tutte le tappe di un evento ormai planetario come il GFF, ma soprattutto multimedialità ed interattività,  per un autentico salto nel futuro.

Parla il sindaco Antonio Giuliano

“Finalmente vediamo coronati anni di duro lavoro. La realizzazione dei lavori del museo “Testimoni del Tempo” permetterà di dare continuità al grandioso progetto della Giffoni Multimedia Valley oltre che dare slancio all’intero comparto turistico. In tal senso un ringraziamento speciale va al Ministro Dario Franceschini, per aver creduto con noi in questo progetto e per la promessa mantenuta di dare ancora più lustro alla nostra Città.

Dopo quattro anni in cui l’Amministrazione Comunale ha progettato e programmato la realizzazione di nuove opere, il biennio 2020-2021 rappresenterà la svolta in cui si raccoglieranno i frutti della progettualità messa in campo. La posa della prima pietra del Museo “Testimoni del Tempo” rappresenta il primo appuntamento di una lunga serie di opere pubbliche per una Giffoni proiettata nel futuro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento