Nas in Cilento, chiuse 6 strutture e sequestrati oltre 500 kg di prodotti

Sono state chiuse 6 attività di ristorazione, svolte in ambienti che sono risultate in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali. Il valore dei provvedimenti adottati ammonta a circa 750.000 euro

Controlli serrati, da parte del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno, insieme al personale della Compagnia Carabinieri di Agropoli, in sinergia con il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL di Salerno. Più di 20, gli esercizi commerciali passati al setaccio tra Castellabate e Montecorice, nelle frazioni di Agnone, Santa Maria, Ogliasto Marina e San Marco, tra hotel, ristoranti, bar e bed&breakfast.

Sono stati sequestrati oltre 500 kg di prodotti alimentari privi di tracciabilità e sono state chiuse 6 attività di ristorazione, svolte in ambienti che sono risultate in pessime condizioni igienico sanitarie e strutturali. Il valore dei provvedimenti adottati ammonta a circa 750.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento