Nasce Radio Antenna Migrante - per dar voce alla Campania multietnica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

E' online "Radio Antenna Migrante", abbreviato in "Radio RAM", la nuova webradio che nasce per dar voce a persone, suoni, colori, musiche, tradizioni, problemi e servizi, difficoltà e risorse della Campania multietnica.

La Radio nasce nell'ambito del progetto "Impact Campania", che ha lo scopo di favorire l’integrazione dei cittadini stranieri sul territorio regionale. Il progetto è finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione ed è realizzato dalla Regione Campania, capofila, e da un ampio partenariato di enti istituzionali e del terzo settore.

Radio Antenna Migrante è una web radio, che è possibile ascoltare dal sito "www.stranieriincampania.it".  E' possibile ascoltare anche on demand le varie trasmissioni, cliccando su  https://www.stranieriincampania.it/new/radio-antenna-migrante/, oppure tramite la pagina facebook https://www.facebook.com/RAMwebradio/. La pagina facebook è online dal 5 giugno 2019.

Radio RAM vuole far conoscere la vita, le tradizioni, la ricchezza interiore delle persone e delle comunità straniere, provenienti da tutto il mondo, sparse nel territorio regionale. Saranno intervistate sia persone arrivate da poco, sia migranti ormai integrati nel territorio da anni o decenni, cercando di far venir fuori il vissuto, i suoni, i colori delle loro comunità che arricchiscono la Campania. Radio RAM, inoltre, seguirà gli eventi (per fortuna sono tanti) di condivisione, di accoglienza, di integrazione dei migranti organizzate in Campania attraverso dirette, accompagnate da interviste e approfondimenti. Inoltre, la Radio analizzerà le problematiche, le difficoltà dei migranti e continuamente informerà sui servizi, erogati sul territorio campano da vari diversi enti, a favore dei migranti e delle loro famiglie, intervistando chi opera in queste strutture ed esplorandone le risorse ed i bisogni. Oltre ai campani, gli ascoltatori saranno dunque i migranti stessi, che potranno ricevere preziose informazioni attraverso la radio.

Vi saranno, dunque, tre diversi format radiofonici, che sarà possibile ascoltare:

Orizzonti: fotografie sonore, interviste e spaccati di vita dalla viva voce dei cittadini stranieri residenti in Campania

Sentieri: percorsi informativi tematici per approfondire risorse e criticità che caratterizzando l’universo multiculturale del territorio regionale

Radure: dirette streaming dai presidi di accoglienza e dagli eventi culturali che arricchiscono il dibattito tra culture diverse.

Il progetto è curato dal Consorzio La Rada, di Salerno. Speaker e responsabile dei programmi è Giulio Escalona, caporedattore Michele Piastrella, tecnico fonico Tony Cortazzo.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento