Cronaca

“Luci dell’Irno - Costellazioni infinite”: il Natale è arrivato a Baronissi, sulla slitta anche Rosanna Banfi

Stupore e sorrisi, per il trenino di Natale che ha attraversato le strade della città con servizio (gratuito) organizzato dai commercianti di Baronissi

Aria di Natale, a Baronissi: questa sera, infatti, c'è stato il taglio del nastro nella Villa Comunale per la VI edizione di “Luci dell’Irno - Costellazioni infinite”. A inaugurare le luminarie e il bellissimo presepe dipinto dal maestro Mario Carotenuto, l’attrice Rosanna Banfi. Musica al Corso Garibaldi con la Street Band Live, le mascotte dei personaggi più amati dai bambini, artisti di strada con trampoli, ali luminose e sputafuoco, Babbo Natale sulla slitta.

Le novità

Stupore  e sorrisi, poi, per il trenino di Natale che ha attraversato le strade della città con servizio (gratuito) organizzato dai commercianti di Baronissi. ? Al Parco della Rinascita, inoltre, è stato allestito un vero e proprio Villaggio invernale. In tutte le frazioni, si accendono le luci rosse, simbolo del Natale. Domenica 1 dicembre, alle ore 20, in Aula consiliare a Palazzo di Città, in scena la commedia musicale “Quei mitici anni ‘60”. Una festa di luci, tradizioni e solidarietà: fino al 19 gennaio, presepi viventi, concerti, spettacoli di strada, mostre e tanto divertimento nella cittadina della Valle dell'Irno, grazie alla felice intuizione dell'ideatore dell'iniziativa, il sindaco Gianfranco Valiante. Emozioni per grandi e piccini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Luci dell’Irno - Costellazioni infinite”: il Natale è arrivato a Baronissi, sulla slitta anche Rosanna Banfi

SalernoToday è in caricamento