menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Antonio Capuano

Foto di Antonio Capuano

Pochi soggiorni prolungati per Natale a Salerno, delusione tra gli albergatori

La folla, ad ogni modo, non è mancata: ad essere di meno, sono solo le persone che si sono fermate per più di 24 ore a Salerno

Ci si aspettava di più a livello turistico in questo Natale salernitano: non è mancata un po' di delusione tra albergatori e titolari di b&b. Dopo il pienone nel ponte dell’Immacolata, la domanda di soggiorni nelle strutture ricettive salernitane ha, infatti, subito un calo.

La diminuzione delle prenotazioni si aggira intorno al 20%. Potrebbe aver influito il fatto che il Natale sia capitato di domenica, motivo per cui, organizzare qualche giorno di vacanza , non sarebbe stato per nulla conveniente. La folla, invece, non è mancata: ad essere di meno, sono solo le persone che si sono fermate per più di 24 ore a Salerno. Molte di più, ad ogni modo, le prenotazioni a Capodanno e nel periodo dell'Epifania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento