rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Tre pescatori salvati al largo da guardia di finanza e guardia costiera

I tre erano usciti ieri sera per andare a pescare. Il loro natante, per cause ancora da accertare, ha iniziato ad imbarcare acqua. Sono stati soccorsi su una zattera di salvataggio

Tre naufraghi sono stati tratti in salvo questa sera a sei miglia a sud est di Punta Campanella, nel golfo di Salerno. I tre, partiti ieri sera dal porto turistico Masuccio Salernitano del capoluogo per effettuare una battuta di pesca, sono stati avvistati da un elicottero della guardia di finanza su una zattera di salvataggio. Il recupero dei naufraghi è stato effettuato da una delle motovedette della Capitaneria di Porto di Salerno.

Le ricerche erano iniziate questa mattina, in seguito della segnalazione dei familiari delle tre persone. Stando a quanto si è appreso il natante con i tre a bordo avrebbe cominciato ad imbarcare acqua, costringendo i tre occupanti ad abbandonare l'imbarcazione e a prendere posto sulla zattera di salvataggio calata in mare. Le operazioni di soccorso sono iniziate questa mattina con l'impiego di tre motovedette della Guardia Costiera di Salerno e una motovedetta ed un elicottero della guardia di finanza.

I tre naufraghi, che apparivano stremati, sono giunti in serata al Molo Manfredi per essere trasferiti all'ospedale Ruggi di Salerno per gli accertamenti del caso. Le loro condizioni, stando a quanto si è appreso, non desterebbero preoccupazioni. Ancora da chiarire le cause che hanno portato l'imbarcazione a riempirsi di acqua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre pescatori salvati al largo da guardia di finanza e guardia costiera

SalernoToday è in caricamento