rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca

Caso Aia per le Fonderie Pisano: il Consiglio di Stato nega la sospensiva, il commento del Comitato Salute e Vita

Lorenzo Forte (Comitato Salute e Vita): "Per quanto ci riguarda, resta tutto aperto e nel frattempo chiederemo un accesso agli atti dell'Arpac per avere il verbale completo dei funzionari che hanno proceduto ai prelievi"

Il Consiglio di Stato ha negato la sospensiva della sentenza impugnata dal Comitato Salute e Vita riguardante il rilascio dell'Autorizzazione Integrata Ambientale per le Fonderie Pisano di Salerno. Di ieri, la pronuncia a Roma.

Il commento di "Salute e Vita"

"Come Associazione Salute e Vita  ben sapevamo che la sospensiva sarebbe stato difficile ottenerla, atteso che il tipo di ricorso che abbiamo proposto è incentrato sui vizi del procedimento osservato per il rilascio dell'AIA. Come il nostro legale, l'avvocato Franco Massimo Lanocita, ha dichiarato appena terminata la discussione, il nostro obiettivo, in questa fase, era la fissazione di un merito a breve, cosa che abbiamo ottenuto con una motivazione soddisfacente, ovvero "per valutare le complesse questioni che riguardano interessi ambientali rilevanti per la comunità che vive nella valle dell'Irno". Tanto che è stata fissata a brevissimo l'udienza di merito della causa, ovvero il prossimo 22 settembre".


In ogni caso, il Consiglio di Stato "valuterà elementi più importanti, come l'inquinamento certificato dallo Studio SPES, prodotto dagli impianti siderurgici, che è un inquinamento non puntiforme, soprattutto quello del mercurio, che permane nel suolo per decenni, diffonde la sua nocività nelle generazioni future e, non essendoci stato alcun intervento di bonifica, persiste tutt'oggi", aggiungono dal Comitato che sottolinea anche come l'Autorizzazione Integrata Ambientale delle Fonderie Pisano sia stata rilasciata (ricordiamo, ad aprile 2020, cioè in pieno lockdown) "senza la preventiva Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), che è un procedimento diretto ad accertarne la compatibilità ambientale".  "Per quanto ci riguarda, resta tutto aperto e nel frattempo chiederemo un accesso agli atti dell'Arpac per avere il verbale completo dei funzionari che hanno proceduto ai prelievi", concludono dal Comitato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Aia per le Fonderie Pisano: il Consiglio di Stato nega la sospensiva, il commento del Comitato Salute e Vita

SalernoToday è in caricamento