menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba di Angri muore malnutrita: la Procura indaga sui genitori

L’ipotesi di reato al vaglio è di abbandono di minori o incapace. Le indagini sono partite a seguito della segnalazione della direzione sanitaria ai carabinieri

Bimba di Angri muore malnutrita: la Procura indaga sui genitori. La Procura di Nocera Inferiore indaga su eventuali responsabilità che avrebbero i genitori della neonata di 29 mesi, morta ieri mattina presso l’ospedale “Umberto I”. L’ipotesi di reato al vaglio è di abbandono di minori o incapace. Le indagini sono partite a seguito della segnalazione della direzione sanitaria ai carabinieri.  

Il dramma 

La piccola, nata a Castellammare di Stabia ma che viveva con i genitori ad Angri, era stata ricoverata venerdì scorso d’urgenza presso il reparto di Terapia intensiva neonatale, pare per un arresto cardiaco. I medici, che subito sono intervenuti per stabilizzarla, si sono insospettiti per le sue condizioni di salute: alla nascita, infatti,  la neonata pesava 3 chili e 200 grammi, mentre al momento del ricovero soltanto 800 grammi: era in evidente stato di malnutrizione. La madre avrebbe riferito al personale sanitario che la figlia, dal giorno primo del ricovero, non voleva mangiare: l’avrebbe messa più volte al seno senza alcun risultato. Una tesi, questa, che sarebbe stata confermata anche dal marito. La famiglia, inoltre, avrebbe vissuto in condizioni di difficoltà economiche, anche queste al vaglio degli inquirenti. Fatto sta che la neonata, nonostante lo sforzo dei medici di tenerla in vita, è spirata ieri mattina. Di qui la segnalazione dei vertici del nosocomio nocerino ai militari dell’Arma, che indagano su eventuali inadempienze da parte dei genitori e che hanno già sequestrato la cartella clinica e la salma. Ora si attende l’esito dell’autopsia, disposta dalla Procura di Nocera Inferiore, per capire le reali cause del decesso della piccola e le eventuali negligenze dei suoi genitori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento