Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Neonato rapito al Ruggi, aperta un'inchiesta: nove indagati

L'obiettivo è fare luce su quanto accaduto venerdì pomeriggio quando si è verificato il rapimento ed accertarne le responsabilità. Anche la direzione generale dell'ospedale indaga sull''accaduto

La Procura di Salerno apre un’inchiesta sulla fuga di Marta Wozniel, la 33enne della Polizia che ha portato via il suo bambino dall’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno nonostante il divieto del tribunale, grazie alla complicità di altre tre persone. Il bambino, dopo il ritrovamento, è stato portato in una casa di accoglienza. Fortunatamente le sue condizioni di salute sono buone, ma viene tenuto costantemente sotto osservazione da parte die medici.

Le indagini

Il procuratore Katia Cardillo, oggi, dovrebbe iscrivere nel registro degli indagati ben nove persone tra medici, infermieri, primario del reparto e medico di presidio di turno. L’obiettivo è fare luce su quanto accaduto venerdì pomeriggio quando si è verificato il rapimento ed accertarne le responsabilità. Anche il direttore generale del “Ruggi d’Aragona” Giuseppe Longo ha annunciato l’apertura di un’inchiesta interna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato rapito al Ruggi, aperta un'inchiesta: nove indagati

SalernoToday è in caricamento