"Nessuna Violenza", a La Carnale arriva l'opera Donne spezzate XXVI

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Lunedì 26 novembre, alle ore 10.30, nei giardini di via Scillato (nei pressi del Forte La Carnale), sarà collocata l'opera Donne spezzate XXVI dell'artista Stefania Spanedda dedicata al ricordo delle 26 vittime nigeriane sbarcate lo scorso anno nel porto di Salerno.

Alla cerimonia inaugurale dal titolo "Nessuna Violenza" prenderanno parte il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l'Assessore alle Pari Opportunità Gaetana Falcone, assessori e consiglieri comunali, i rappresentanti della Scuola Giovanni XIII di Salerno. Sarà presente anche l'artista. L'evento è patrocinato dai comuni di Salerno, Torino e Bosa e dall'Associazione Sardi Gramsci.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento