Neve e gelo nel salernitano, c'è chi dispone la chiusura anticipata delle scuole

In particolare, a Montano Antilia, il sindaco Luciano Trivelli ha disposto la chiusura anticipata delle scuole, proprio per le condizioni metereologiche particolarmente avverse

E' arrivata la neve, nel salernitano: i primi fiocchi si sono posati nel Vallo di Diano, negli Alburni, oltre che nell’area del Monte Gelbison, del Monte Stella e a Vallo della Lucania.

I disagi

In particolare, a Montano Antilia, il sindaco Luciano Trivelli ha disposto la chiusura anticipata delle scuole, proprio per le condizioni metereologiche particolarmente avverse. Gli studenti, dunque, sono potuti rientrare e casa per le 11. Al via, intanto, nelle zone innevate, il servizio di spargimento sale sulle Strade Provinciali, attivo dal 1’ gennaio 2020. Si raccomanda prudenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allerta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento