rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Prova ad uccidere la moglie con un coltello: 38enne in manette

L'uomo, E.V le sue iniziali, è stato fermato dai carabinieri, uno dei quali è rimasto ferito, prima che potesse compiere l'omicidio davanti agli occhi della figlia di 5 anni

Un 38enne, E.V le sue iniziali, è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri a Nocera Inferiore con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo, infatti, dopo aver sfondato la porta d’ingresso dell’abitazione della moglie, una 35 enne di origini napoletane ma residente a Nocera Inferiore, dalla quale è separato dal maggio scorso, ha percosso la donna alla presenza della figlia di 5 anni.All’arrivo militari il 38enne, in evidente stato di alterazione psicofisica, ha tentato di colpirla alle spalle con un grosso coltello da cucina. Fortunatamente è stato bloccato in tempo dagli uomini dell’Arma.

La donna, comunque, è stata condotta da un’ambulanza al pronto soccorso dell’Umberto I, avendo riportato un trauma facciale e varie escoriazioni con una prognosi di dieci giorni, mentre uno dei militari intervenuti per disarmare l’uomo ha riscontrato lesioni guaribili in sei giorni. Il 38enne, arrestato con l’accusa di tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma, in attesa del rito direttissimo previsto per domani. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova ad uccidere la moglie con un coltello: 38enne in manette

SalernoToday è in caricamento