Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Abusi sulla figlia minore della convivente: 56enne di Nocera rischia processo

I fatti risalgono al 2016 e la 2019, ora al vaglio del gip in udienza preliminare

Un uomo di Nocera Inferiore rischia il rinvio a giudizio per abusi su una ragazzina di 12 anni, figlia della sua convivente. I fatti risalgono al 2016 e la 2019, ora al vaglio del gip in udienza preliminare

L'accusa

La Procura ne ha chiesto il processo: secondo le accuse, l'imputato, 56 anni, avrebbe più volte toccato e baciato la piccola, facendo configurare l'accusa di abusi, aggravata dall'età della minore, poi affidata ad un altro parente. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sulla figlia minore della convivente: 56enne di Nocera rischia processo

SalernoToday è in caricamento