Cronaca

Nocera Inferiore, aggredito a calci dalla sua ex: condannata dal tribunale

L’episodio si verificò nel corso di un litigio per gelosia: la donna ad un tratto colpì l'uomo più volte con calci, fino a provocargli fratture costali sparse

È stata condannata ad un anno di reclusione per lesioni una donna di 32 anni, finita a giudizio per aver aggredito il suo ex compagno. L’episodio si verificò nel corso di un litigio per gelosia: la donna ad un tratto colpì l'uomo più volte con calci, fino a provocargli fratture costali sparse. La vittima era in auto.

Le accuse

Il processo di primo grado, dopo il contraddittorio e le testimonianze rese in aula, ha riconosciuto la colpevolezza della donna, partendo dalle conseguenze delle botte inferte alla vittima, con un referto medico ospedaliero ad accertare le lesioni. I fatti risalgono al 18 dicembre 2017, con il suo racconto della vittima in aula davanti al giudice, quale parte offesa nella vicenda, a ricostruire i dettagli dell’episodio sul quale non aveva mai sporto denuncia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, aggredito a calci dalla sua ex: condannata dal tribunale

SalernoToday è in caricamento