menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Inferiore, a processo perchè minacciò di far saltare la casa con bombola di gas

Risponde di estorsione ma anche di maltrattamenti un 37enne di Nocera Inferiore, con la procura a chiedere il giudizio immediat dopo la chiusura dell'indagine a suo carico

Risponde di estorsione ma anche di maltrattamenti un 37enne di Nocera Inferiore, con la procura a chiedere il giudizio immediat dopo la chiusura dell'indagine a suo carico. L'arresto dell'indagato scattò velocemente, perchè l'uomo - dopo l'ennesimo litigio con la famiglia - minacciò di far saltare casa sua e quella dei parenti con una bombola di gas. Più volte avrebbe offeso e minacciato di morte il padre e la madre, danneggiando mobili e suppellettili ogni volta che le sue richieste di denaro venivano meno. In un'occasione tentò di strappare disperatamente la borsa dalle mani della madre, per poi - preso da una crisi isterica - sferrare pugni e calci sulle pareti in cartongesso. Il 3 novembre scorso il 37enne penetrò fisicamente in casa dei genitori, distruggendo la parete in cartongesso che separava il suo domicilio da quello della famiglia. Afferrò una bombola di gas e minacciò di far saltare tutto in aria. Fu prima l'intervento dei vicini, poi dei carabinieri, a sventare la tragedia. Gli elementi a suo carico sono finiti in una denuncia, costata cara al 37enne, raggiunto ora da richiesta di giudizio immediato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento