Beccato mentre vende cocaina dal balcone, nocerino arrestato dai carabinieri

L'operazione è stata condotta dal nucleo radiomobile dei carabinieri di Nocera Inferiore

Vendeva coca dal balcone. E' stato arrestato e poi successivamente liberato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio, un 36enne di Nocera Inferiore, già coinvolto nel maxi processo "Un'altra storia", concentrato sulla guerra tra bande criminali nel 2017. In quel caso, risponde di traffico di droga insieme ad altri

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz

Ad arrestarlo i carabinieri, che avevano notato l'uomo cedere un grammo di cocaina dal balcone ad un assuntore. L'indagato si trovava ristretto con obbligo di dimora nel comune di Nocera Inferiore, con il divieto di uscire di casa inoltre dalle 20 alle 8 del mattino successivo. I militari, dopo aver notato lo scambio in diretta, sono intervenuti per arrestare in flagranza il nocerino. Il tribunale, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto per l'uomo la scarcerazione e l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento