rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca Nocera Inferiore

Vanno in ospedale e la Gori gli taglia l'acqua: scatta la denuncia

E’ accaduto alla famiglia della signora Cristina Pace, residente a Nocera Inferiore, che ha chiesto l'aiuto del sindaco Manlio Torquato

Accompagnano la figlia di 10 anni (la più piccola ha appena 51 giorni) in ospedale per fare degli accertamenti ma quando tornano a casa trovano i rubinetti dell’acqua prosciugati. E’ accaduto - riporta Il Mattino - alla famiglia della signora Cristina Pace, residente a Nocera Inferiore, che ha denunciato subito l’ accaduto ai carabinieri e anche al sindaco Manlio Torquato. Ad interrompere la fornitura dell’acqua per morosità la società Gori, che ha portato via il contatore sostituendolo con un sigillo senza informare nessuno dei membri della famiglia. 

Il primo cittadino di Nocera Inferiore ha espresso la sua solidarietà alla donna e alle sue figlie e questa mattina presenterà un esposto alla Procura della Repubblica per chiedere se da parte della società Gori siano stati messi in atto comportamenti illeciti. 

Il provvedimento
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanno in ospedale e la Gori gli taglia l'acqua: scatta la denuncia

SalernoToday è in caricamento