Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

"Droga parlata", scatta la prescrizione nel processo per quattro nocerini

Finisce con una sentenza di prescrizione un'indagine per spaccio di droga a carico di quattro nocerini, finiti sotto accusa a seguito di una prima indagine, concentrata su un giro di riciclaggio di auto ribattezzata “Family cars”. 

Finisce con una sentenza di prescrizione un'indagine per spaccio di droga a carico di quattro nocerini, finiti sotto accusa in un procedimento relativo a fatti commessi nel 2011, con l’attività investigativa dei carabinieri di Nocera Inferiore nata da un procedimento diverso, concentrato su un’attività di riciclaggio di autovetture ribattezzata “Family cars”. 

L'indagine

Da quel lavoro, con il materiale investigativo messo insieme dalle intercettazioni telefoniche, era stato individuato un ulteriore filone relativo all’attività di smercio di sostanze stupefacenti. L'indagine madre "Family Cars" era invece concentrata su un sistema delinquenziale che vedeva nei ruoli di vertice due persone, in particolare, fratelli, nel ruolo di promotori, con le analisi di intercettazioni telefoniche ed ambientali, oltre alle relazioni tra i sodali, a far emergere l'esistenza di un'attività di detenzione e spaccio di stupefacenti attiva nel comprensorio, in particolare tra Nocera Inferiore e Angri. La cosiddetta "droga parlata", così come previsto dal codice penale, senza sequestri, ma solo con una serie di conversazioni intercettate al telefono su presunti scambi e cessioni. Per quelle accuse, il giudice del tribunale monocratico di Nocera Inferiore ha ravvisato il non luogo a procedere per decorrenza dei termini di prescrizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Droga parlata", scatta la prescrizione nel processo per quattro nocerini

SalernoToday è in caricamento