rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera Inferiore, rissa tra due stranieri per chiedere l'elemosina: denunciato un romeno

L'episodio è avvenuto questa mattina, in via Canale, quando un romeno armato di spranga di ferro ha aggredito un nigeriano, colpevole di avergli sottratto la "zona" per chiedere la questua nei pressi di un'attività di tabacchi. Ad intervenire i vigili

Nigeriano finisce in ospedale colpito da un trentenne romeno: voleva appropriarsi della sua "zona" per chiedere l'elemosina. Una "guerra tra poveri", quella segnalata questa mattina, in via Canale, poco dopo le 11. Ad intervenire sono stati i vigili urbani diretti dal comandante Giuseppe Contaldi. Un agente da via Roma è giunto in via Canale, dopo la segnalazione di alcune persone che riferivano di una rissa tra due persone. Sul posto, i vigili hanno fermato un nigeriano, che da tempo chiede la questua nei pressi di un'attività di tabacchi e un romeno. Proprio quest'ultimo, aveva aggredito l'africano, perchè il suo obiettivo era chiedere l'elemosina al posto suo. Ad avere la peggio è stato proprio il nigeriano, che ha la residenza a Nocera Inferiore, colpito dal romeno con una spranga di ferro

I vigili, dopo aver fermato ed identificato i due, hanno permesso il trasferimento in ospedale del nigeriano, che ne avrà per dieci giorni secondo la prognosi eseguita dai sanitari dell'ospedale Umberto I. Il romeno è stato invece denunciato a piede libero, per il possesso di oggetto atto ad offendere in luogo pubblico e lesioni. Quest'ultimo, risiede a Caserta. Un episodio significativo, che mantiene alta l'attenzione su quel giro di mendicanti che spesso, nel chiedere l'elemosina, trascendono nei comportamenti fino a sfociare in azioni violente

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, rissa tra due stranieri per chiedere l'elemosina: denunciato un romeno

SalernoToday è in caricamento