Nocera Inferiore, si finge unica erede ma non era vero: multata dalla procura

All'Agenzia delle Entrate aveva dichiarato di essere l'unica erede, estromettendo i figli

All'Agenzia delle Entrate aveva dichiarato di essere l'unica erede, estromettendo i figli. Ora pagherà una multa salatissima, dopo un decreto penale di condanna emesso dalla Procura di Nocera Inferiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La storia

La persona coinvolta è una donna, di 74 anni, residente a Sarno, accusata di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. Nel mirino dell'agenzia c'era finita la dichiarazione di successione della 74enne, nella quale la stessa aveva attestato di essere unica erede del suo defunto marito. Circostanza non vera, perchè in realtà la sua famiglia era composta anche dai figli, coeredi, che erano ben quattro. La dichiarazione, con tanto di domanda presentata, fu effettuata il 10 settembre del 2013. Da un controllo che avvenne, poi, in un periodo successivo dalla stessa Agenzia, fu scoperto il falso, con la conseguente denuncia a piede libero alla procura locale. Le intenzioni della donna avrebbero potuto essere, dopo aver estromesso i figli, di poterne trarre benefici per se in termini economici o di altra natura. Con l'indagine chiusa, la procura ha emesso un decreto penale di condanna, accolto dal gip. La donna dovrà pagare una pena pecuniaria pari a circa 13.500 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento