menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lancia fumogeno durante una partita, viene assolto: "Non ci sono prove"

E' stato assolto dall'accusa di aver lanciato un fumogeno durante Nocerina-Rotonda, il 25 novembre del 2018, M.C. , nocerino, giudicatocon rito abbreviato. Non si sono raggiunte prove sufficienti, secondo il gup

E' stato assolto dall'accusa di aver lanciato un fumogeno durante Nocerina-Rotonda, il 25 novembre del 2018, M.C. , nocerino, giudicatocon rito abbreviato. Non si sono raggiunte prove sufficienti, secondo il gup.

La storia

Il ragazzo era stato denunciato dalla polizia, quando alle 14,30 di una domenica di novembre, il 25, accese un fumogeno durante la partita di campionato all'interno del settore della curva. Ma dalle immagini, non emerge direttamente che sia stato proprio l'imputato a lanciare il fumogeno. Gli elementi indiziari avevano confermato che era stato lui ad accenderlo, ma non a lanciarlo, in ragione di una serie di persone che pure venivano riprese in video, vicino all'imputato. Pur con formula dubitativa, il nocerino è stato assolto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento