menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocera Inferiore, furto in aperta campagna: condannata coppia di ladri

I fatti risalgono allo scorso novembre, quando due uomini furono arrestati in flagranza mentre tentavano di asportare da un deposito agricolo diversi oggetti, all'insaputa del proprietario. Sono stati condannati con rito abbreviato

Provarono ad entrare in un'abitazione in aperta campagna, ma furono beccati con non poca fatica dai carabinieri. Il tribunale di Nocera Inferiore ha condannato giorni fa due uomini, C.B. , di 61 anni e A.M. , di 24 anni, per il reato di tentato furto, resistenza a pubblico ufficiale e violenza. Quella sera, i due avevano preso di mira una proprietà ubicata in periferia, dirigendosi dopo aver scavalcato una recinzione verso un deposito agricolo adiacente all'abitazione. Provarono a forzare la porta d'ingresso, ma i carabinieri intervennero velocemente mentre stavano effettuando un servizio di pattugliamento notturno.


I due, alla vista dei militari, provarono la fuga oltre a tentare di resistere ad uno dei carabinieri che provò a bloccarli in anticipo. Il più giovane della coppia, afferrato per una gamba, urlò al militare: "Quando esco te la faccio pagare". Poi lo colpì al polso e al fianco sinistro, procurandogli diverse lesioni. Dopo l'arresto, furono posti sotto sequestro anche alcuni arnesi utili allo scasso, trovati nelle disponibilità dei due. Entrambi hanno scelto il rito abbreviato, con una condanna per il 61enne a 2 anni e 2 mesi, mentre per A.M. ad 1 anno e 6 mesi di reclusione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento