rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Ruba defibrillatore poi tenta di venderlo su internet: ladro beccato e denunciato

Ieri pomeriggio, nella caserma dei carabinieri, è avvenuta la riconsegna nelle mani del parroco della cattedrale di San Prisco, don Vincenzo Spinelli. Ad accorgersi dell’assenza dell’apparecchiatura alcuni commercianti del borgo Vescovado

Aveva rubato il defibrillatore per poi metterlo in vendita su un portale di annunci: così è stato denunciato un uomo dai carabinieri, a Nocera Inferiore. L'oggetto era posizionato in via Vescovado. Il furto risaliva alle prime ore della sera di marteedì scorso, registrato tra l'altro da alcune telecamere di videosorveglianza presenti nella zona del borgo. 

L'indagine

Grazie ad alcuni particolari, i militari sono riusciti ad individuare il ladro, denuciato a piede libero. Dopo averlo rubato, infatti, aveva pubblicato un annuncio online per vendere il defibrillatore. Voleva piazzarlo per 500 euro, meno della metà del valore reale. Non ha utilizzato il suo nome, lasciandone uno falso e fornendo un numero di cellulare. Nella descrizione aveva scritto: «Vendo defibrillatore nuovo, mai usato, per inutilizzo, prezzo affare, per info chiamare o scrivere messaggio». Non è stato difficile risalire all’autore. Ieri pomeriggio, nella caserma dei carabinieri, è avvenuta la riconsegna nelle mani del parroco della cattedrale di San Prisco, don Vincenzo Spinelli. Ad accorgersi dell’assenza dell’apparecchiatura alcuni commercianti del borgo Vescovado. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba defibrillatore poi tenta di venderlo su internet: ladro beccato e denunciato

SalernoToday è in caricamento